L'ultimo giro delle qualifiche in Messico viene condizionato dall'incidente di Bottas che va a sbattere proprio all'ultima curva, causando l'esposizione delle bandiere gialle. I piloti che seguono abbandonano il giro, mentre Verstappen ultimo a prendere la bandiera a scacchi riesce invece a migliorare ulteriormente il tempo che gli dava già la pole position. La situazione verrà valutata dalla direzione di gara, ma per adesso resta il crono di 1'14"758 che gli permette di precedere Leclerc di 0"266 e Vettel di 0"41.

Hamilton segue Vettel di 92 ms e precede Albon di 74 ms, con Bottas 6° per 2 millesimi. Più staccato Sainz ma comunque primo "degli altri" a precedere Norris di 3 decimi, con le Toro Rosso di Kvyat e Gasly a chiudere la top ten, dalla quale avevano estromesso Perez giusto per 8 millesimi. In attesa delle decisioni degli ufficiali di gara, rimandiamo al prossimo appuntamento con la nostra cronaca "live" per i 71 giri di gara, che per gli italiani inizierà alle ore 20,10 domenica.

I RISCONTRI DELLE QUALIFICHE IN MESSICO

La nostra cronaca con Twitter