Porsche, indizi di LMDh: i test partono a gennaio

Porsche, indizi di LMDh: i test partono a gennaio

Il prototipo su telaio Multimatic rivela i primissimi dettagli di stile, su un pacchetto aerodinamico che sarà personalizzabile dai costruttori con il design dei modelli stradali

Fabiano Polimeni

20 dicembre

Pronti a scendere in pista, non solo con il programma che avrà nelle 911 RSR il punto più alto nella partecipazione all'endurance nel 2022, ma anche con il progetto di Classe LMDh.

Porsche ha rivelato i primi dettagli di stile del prototipo atteso in pista dal 2023, quando correrà nel WEC e nell'IMSA, sotto la gestione Porsche Penske Motorsport.

Due new entry per lo sviluppo

I test partiranno già dal mese di gennaio e saranno Dane Cameron e Felipe Nasr a sobbarcarsi la mole di lavoro del piano di sviluppo, nuovi piloti ufficiali Porsche. Su telaio Multimatic, Porsche svilupperà il motore abbinato alla componente elettrica in regime di monofornitura, per un sistema ibrido da 680 cavalli. La personalizzazione, in Classe LMDh, oltre al motore termico sarà nella veste aerodinamica, dove gli stilemi della produzione di serie creano il family feeling corse-prodotto.

Stile di ispirazione Taycan

In attesa di scoprire la sigla del prototipo Porsche LMDh, ecco le prime immagini e l'anticipazione di come la produzione del marchio di Zuffenhausen finisca sulla LMDh. La striscia a led, nello specifico, al retrotreno è un richiamo diretto alle interpretazioni offerte su Taycan come sulla gamma 911.

LEGGI ANCHE Caschi d'oro, Ferrari e AF Corse 2021 da incorniciare sognando Le Mans

"Stiamo lavorando a pieno regime con il nostro partner Penske allo sviluppo del nuovo prototipo LMDh e stiamo collaborando da vicino e stabilmente con il telaista Multimatic. A gennaio avvieremo un programma intensivo di test per assicurarci di essere preparati in modo ottimale al debutto in gara, nel 2023", ha commentato il nuovo responsabile di Porsche Motorsport, Thomas Laudenbach.

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi