WRC, Rally Italia Sardegna: Tanak vola verso la vittoria

WRC, Rally Italia Sardegna: Tanak vola verso la vittoria

Il pilota della Hyundai domina ben 7 delle 8 prove, e ha la meglio su Breen e Sordo

Marco Giordo

4 giugno

E’ finita sotto il segno di Ott Tanak la seconda tappa del Rally Italia Sardegna composta da 8 prove speciali e 131,82 cronometrati. Il pilota éstone della Hyundai i20 Rally 1 è stato infatti il vero dominatore della giornata aggiudicandosi ben 7 delle 8 prove disputate, lasciando in pratica solo uno scratch a Breen (Ford Puma). L’ultima prova l’ha vinta ex equo con Rovanpera, Breen e Sordo grazie al tempo imposto assegnato dalla Direzione di gara dopo l’uscita di strada di Fourmaux (Ford) a Monte Lerno.

Tutte le notizie sul Rally Italia Sardegna

Lappi da leader a ritirato

In pratica il pilota della squadra coreana ha avuto il semaforo verde sin da subito, dal primo mattino, dalla prima speciale di Tempio, dove Lappi (Toyota) che era in testa alla gara è uscito di strada nella parte finale della prova. Da quel momento il vantaggio di Tanak sui suoi inseguitori è progressivamente salito arrivando a fine tappa a 46” su Breen e 1’06” sul compagno di squadra Sordo.

Ma i colpi di scena non sono mancati anche più tardi, quando a fermarsi è stato prima Neuville (Hyundai) uscito di strada nel secondo passaggio a Tempio. Domani l’ultima tappa è composta da 4 prove speciali e 39,30 km cronometrati, tutti in mattinata. Sono in programma i passaggi sulle seguenti frazioni cronometrate: P.S. 18 Cala Flumini 1 (km. 12,55) ore 8.10, P.S. 19 Sassari-Argentiera 1 (km. 7,10) ore 9.08, P.S. 20 Cala Flumini 2 (km. 12,55) ore 11.00, P.S. 21 (power stage) Sassari-Argentiera 2 (km. 7,10) ore 12.18.

La premiazione finale è in programma alle ore 15.00 al porto di Alghero. La prova dell'Argentiera verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sports (canale 206) nei suoi due passaggi, mentre RAI Sport trasmetterà le stesse prove in leggera differita alle ore 10.25 e 13.10.

Questa la classifica della seconda tappa del Rally Italia Sardegna:

1. TÄNAK-JÄRVEOJA (HYUNDAI i 20 N Rally1) in 2:43'35.6;
2. BREEN-NAGLE (FORD Puma Rally1) a 46.0;
3. SORDO-CARRERA (HYUNDAI i 20 N Rally1) a 1'06.8;
4. LOUBET-LANDAIS (FORD Puma Rally1) a 1'31.8;
5. ROVANPERÄ-HALTTUNEN (TOYOTA GR Yaris Rally1) a 2'23.2;
6. KATSUTA-JOHNSTON (TOYOTA GR Yaris Rally1) a 3'52.3;
7. GREENSMITH-ANDERSSON (FORD Puma Rally1) a 5'03.3;
8. GRYAZIN-ALEKSANDROV (SKODA Fabia Evo) a 6'09.2;
9. SOLANS-SANJUAN (CITROEN C3) a 6'54.1;
10. INGRAM-DREW (SKODA Fabia Evo) a 7'09.4;


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi