Formazione piloti invariata, per Alfa Romeo, nel 2021. Non solo nella presenza dei titolari Raikkonen e Giovinazzi, ma anche nel ruolo di terzo pilota e tester di Robert Kubica.

Ad Abu Dhabi, Frederic Vasseur ha anticipato la permanenza del pilota polacco nel team, immaginando una maggior presenza al volante rispetto a quanto è stato possibile nella stagione particolarissima causa Covid-19, appena trascorsa.

Mercedes conferma Wolff, Ineos nuovo azionista

Ad accompagnare Kubica ci sarà ancora lo sponsor polacco PK Orlen, già “title” – cioè a dare la denominazione al team – nel 2020, che ha confermato la presenza in Formula 1 anche la prossima stagione.

Più pista e simulatore per Robert

Sul ruolo di tester e terzo pilota di Robert Kubica, Vasseur nei giorni scorsi spiegava come, sia stata “una stagione pazza, perlomeno 6 mesi pazzi. Però ci piacerebbe averlo un po’ di più in macchina e un po’ più al simulatore per sviluppare i nostri strumenti”, riferendosi alla partecipazione di Kubica al lavoro del team, Robert che nel 2020 ha affiancato un programma sportivo correndo nel DTM.

“Robert è totalmente impegnato con noi e sta facendo un ottimo lavoro e ha dimostrato in Bahrain come la velocità sia ancora lì. Sono molto felice di tenere Robert in squadra per il prossimo anno”, le parole di Vasseur.

I voti dei team principal: Hamilton il migliore, Vettel fuori dalla top 10

Se la permanenza in Alfa è garantita, resterà da capire quale programma sportivo sceglierà di affiancare Kubica, che ha escluso la possibilità di impegnarsi in una serie che ripiegherà sulle specifiche di Classe GT3 la prossima stagione.