Alonso: "Correre accanto a Verstappen? No, grazie"

Alonso: "Correre accanto a Verstappen? No, grazie"© Getty Images

Fernando pronostica un grande futuro e presente per Max, ritenuto il miglior pilota oggi in griglia. E sull'ipotesi, tutta teorica, di essergli compagno di squadra ammette: "E' l'unico contro cui non sarei felice di correre"

F.P.

20 settembre

Dopo aver ammesso come, nei due anni di lontananza dalla Formula 1, di tanto in tanto seguisse un GP per la curiosità di scoprire cosa avrebbe fatto Max Verstappen, adesso Fernando Alonso incorona l'olandese quale migliore della griglia. Nessuno come lui, assicura.

"Credo che in questo momento sia al suo massimo, lo ritengo il miglior pilota nel paddock. Il miglioramento che ha fatto nei primi anni è stato evidentissimo. È partito già da un livello alto ma, a volte, faceva degli incidenti, forse era troppo aggressivo in alcune manovre, cose di questo tipo. 

Leggi anche: Horner, indizi di cambio PU a Sochi?

Adesso credo che abbia raggiunto un livello di maturità molto alto e, con la velocità naturale che ha, diventa difficile batterlo per chiunque. Per me è il favorito quest'anno e, probabilmente, per gli anni a venire", l'investitura di Alonso, a racingnews365. 

Continuerà con il progetto Alpine, con l'obiettivo di tornare sul podio, tornare a vincere, Fernando. Nel 2022 continuerà quanto avviato con il ritorno in Formula 1 e saranno le prestazioni in pista della monoposto a dire se, oltre la prossima stagione, ci sarà ancora la voglia di correre inseguendo un gran risultato.

La fortezza Max-Red Bull

Guardando in casa Red Bull, la realtà degli ultimi campionati ha detto sì di un team totalmente Verstappen-centrico ma anche di una crescita enorme di Max rispetto al debutto. Allora, Daniel Ricciardo ha saputo correre sui livelli di Verstappen, con l'impressione che fossero entrambi piloti diversi.

Leggi anche: Aston Martin e Mercedes contro la griglia invertita

La posizione è scomodissima, quella di Gasly prima, poi di Albon, oggi di Perez. Differenze di prestazione abissali tra le due monoposto. E Alonso, sul tema, rivela: "Al momento, forse è l'unico pilota contro il quale non sarei felice di correre. Rispetto molto Max. Attualmente, con l'ambiente che c'è in Red Bull e l'esperienza che ha lì, non penso che siano in molti i piloti in grado di arrivare in Red Bull e battere Max. 

Se togli Max dalla Red Bull, forse hai maggiori chance".

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi