Verstappen: "Era facile fare errori, ho dato il 100% solo nel Q3"

Verstappen: "Era facile fare errori, ho dato il 100% solo nel Q3"© Getty Images

L'olandese ha spiegato che essendo conscio del potenziale Red Bull, ha voluto evitare di prendersi troppi rischi in Q1 e Q2, salvo poi dare tutto nel Q3

Altra pole position per Max Verstappen, e ormai sono cinque consecutive. L'olandese della Red Bull scatterà davanti a tutti nel GP di Gran Bretagna, con la possibilità di incrementare ancora il suo vantaggio in classifica, dato che Perez partirà in ottava fila.

Attaccare sì, ma solo nel Q3

La pole position Verstappen se l'è presa all'ultimo tuffo, dopo la sorprendente prestazione di Norris: "E' stata una sessione frenetica e pazza, all'inizio la pista era scivolosa in alcuni punti ma siamo riusciti a fare i nostri giri. Sono sorpreso di vedere i due ragazzi della McLaren tra i primi, da parte nostra sono felice di essere in pole. In Q1, ma anche in Q2, come dicevo la pista aveva molte chiazze umide ed era difficile fare il tempo, eravamo al limite, però sapendo di avere una macchina veloce non era necessario spingere al 100%. Nel Q3 invece serve solo attaccare, per questo sono riuscito a trovare un distacco maggiore anche se alla fine non è così enorme. Oggi è una giornata positiva per noi, vedremo cosa accadrà domani".

GP Gran Bretagna, qualifiche: cronaca, tempi e griglia di partenza


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi