Verstappen, vittoria e record: "Pelle d'oca già dall'inno prima del via"

Con il nono successo consecutivo, Verstappen ha eguagliato il Vettel del 2013: a Monza avrà l'occasione di stabilire un nuovo primato assoluto, ma per ora vuole godersi la vittoria in casa

Tre gare a Zandvoort, tre vittorie. Il GP d'Olanda resta casa di Max Verstappen, in tutti i sensi. Siamo a nove vittorie di fila in questo momento, eguagliato il record del 2013 di Sebastian Vettel da parte di un Max Verstappen che è stato di nuovo più forte di tutto.

Verstappen: emozioni già dall'inno

Pioggia o non pioggia, il nome del vincitore non è cambiato, e così il successo è finito di nuovo nelle mani dell'olandese della Red Bull: "E' incredibile, oggi nulla ci ha reso la vita facile, a cominciare dal meteo. Non era facile prendere la decisione giusta, ma sono molto fiero di ciò che abbiamo fatto, avevo la pelle d'oca già con l'inno nazionale prima del via. Malgrado la pioggia ed il brutto tempo, i fan sono sempre qui e li ringrazio. Record? Alla decima vittoria di fila ci penserò la prossima settimana, intanto mi godo questo successo. C'era molta pressione, sono felice di aver vinto".

F.1, la classifica Piloti dopo il GP d'Olanda


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi