Sainz: “McLaren e Mercedes più veloci di noi”

Sainz: “McLaren e Mercedes più veloci di noi”© Getty Images

Lo spagnolo, decimo al traguardo, non può che riconoscere tutti i limiti della Ferrari emersi a Silverstone

Presente in

9 luglio

"Oggi non c'era molto di più da fare, eravamo in lotta con le Mercedes ma loro e le McLaren erano più veloci di noi”.

Guarda anche

La foto di Sainz al GP di Gran Bretagna suo e della Ferrari è implacabile. La Rossa, a fine qualifiche, credeva di essere più forte sul passo della McLaren e  di lottare con la Mercedes per il podio, ma la gara si è rivelata un incubo: scattato dalla quinta piazza, lo spagnolo ha tagliato il traguardo in decima posizione alle spalle di Leclerc.

A rovinare la definitivamente una gara incolore, che al massimo avrebbe portato a Carlos un settimo o un ottavo posto, la Safety Car uscita per l’esplosione del motore della Haas di Hulkenberg. Non avendo gomme più morbide fresche da sfruttare, lo spagnolo  è rimasto in pista con le hard, che hanno retto per poco, fino a lasciarlo in balia degli avversari, subendo così in poche curve i sorpassi in sequenza di Perez, Albon e Leclerc, che l’hanno relegato ai margini della zona punti

“Ho fatto un ottimo stint con la media, venivo su forte con la hard, poi è uscita una safety car nel peggior momento per noi. Abbiamo deciso di rischiare stando fuori con le hard, ha funzionato all'inizio poi alla fine ho pagato avere una gomma dura con tutti gli altri con una mescola più morbida e fresca. Peccato perché si poteva sicuramente fare meglio" ha commentato a fine gara lo spagnolo.


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi