Nuovo intervento chirurgico per Alessandro Zanardi. Il campione paraolimpico ed ex pilota di F1 è stato operato al policlinico Le Scotte di Siena da un'equipe medica multidisciplinare guidata da Paolo Gennaro, primario della chirurgia maxillo-facciale. Prognosi ancora riservata.

Zanardi e la partita della vita

Cinque ore di operazione

L'operazione è avvenuta sabato ed ha avuto una durata di circa cinque ore. Si è trattata di una ricostruzione cranio-facciale, che ha fatto seguito all'intervento subìto al cervello due settimane fa. L'obbiettivo era quello di stabilizzare ulteriormente la situazione di Zanardi, che poi è stato nuovamente trasferito in terapia intensiva.

La dinamica dell'incidente del 19 giugno

Intervento con tecniche all'avanguardia

La nuova operazione fa parte degli interventi già programmati dalla squadra medica, in un percorso ancora difficile. Queste le parole di Paolo Gennaro: "Le fratture erano complesse, e questo ha richiesto un’accurata programmazione che si è avvalsa di tecnologie computerizzate, digitali e tridimensionali, fatte a misura del paziente. La complessità del caso era piuttosto singolare, anche se si tratta di una tipologia di frattura che nel nostro centro affrontiamo in maniera routinaria".