Con la Generazione 3 ancora lontana nella sua introduzione ma dai contenuti tecnici piuttosto interessanti, per l’incremento delle potenze prospettato, la Formula E si prepara a introdurre il “restyling” delle attuali monoposto Gen2.

La presentazione della nuova veste aerodinamica del progetto curato da Dallara e Spark Technologies è in programma martedì prossimo.

Le prime novità diffuse sui social dalla serie elettrica interessano l’aerodinamica anteriore, con l’abbandono della soluzione con carenature al di sopra delle ruote. Una mossa esteticamente apprezzabile, che porterà anche una modifica sulle paratie esterne dell’ala anteriore.

Le monoposto Gen2 aggiornate nell’aerodinamica andranno in pista dalla prossima stagione e gareggeranno per due campionati: 2020/2021 e 2021/2022, prima di lasciar spazio alla Gen3 sulla quale FIA e Formula E hanno hanno avanzato due opzioni differenziate nelle potenze in gioco.

ePrix Messico, addio chicane con la nuova tracciatura