La Formula E diventa finalmente Mondiale e la DS Techetaah non vede l'ora di portare a casa un'altra doppietta di trofei tra i titoli piloti e costruttori. Entusiasti e carichi come non mai il team coi piloti Jean Eric Vergne e Antonio Felix Da Costa hanno tolto i veli alla monoposto che scenderà dal 28 novembre al 1 dicembre in pista a Valencia, per i test pre-stagionali, e correrà tutto il prossimo Campionato del Mondo FIA 2021.

In uno studio parigino vicino al suo quartier generale a Versailles, DS Techetaah ha ribadito il suo impegno per la Formula E per continuare la sua serie di vittorie dopo la doppia vittoria nel campionato piloti e costruttori, questa volta per diventare il primo campione del mondo di Formula E mentre il campionato si avvia verso la sua settima stagione e la sua prima come Campionato del Mondo FIA che inizierà a Santiago, in Cile, il 16 gennaio 2021.

Dopo tre titoli piloti (due di JEV e l'ultimo di Da Costa) e costruttori in bacheca nelle ultime 3 stagioni della competizione, la squadra è stata impegnata a garantire continuità di successi e vittorie. È stato annunciato che il team inizierà la stagione correndo con la monoposto che ha vinto lo scorso campionato, DS E-TENSE FE20, sfruttando una delle opzioni offerte dal campionato come risultato della pandemia COVID-19.

Stagione pazzesca, da bissare

“Che stagione abbiamo avuto quest'anno! - ha detto Mark Preston, il team principal  - Questi sono ricordi che custodiremo per sempre, ma mentre guardiamo indietro con calore e orgoglio nei nostri cuori, il team sta guardando al futuro da tempo ed è stata piuttosto impegnata “dietro le quinte” con la preparazione per la settima stagione. Guardando ai risultati delle due stagioni precedenti, non possiamo davvero puntare ad altro che a una nuova doppia vittoria in campionato, ma questa volta come primi campioni del mondo di Formula E.”

“Voglio cogliere l'occasione per ringraziare i partner che sono stati con noi in questa avventura e porgere un caloroso benvenuto ai partner che si sono uniti a noi per la prossima stagione. I nostri partner svolgono un ruolo fondamentale nel nostro team, sia dal punto di vista tecnico che finanziario, e le nostre partnership si basano sull'obiettivo comune di evoluzione continua e sulla volontà di essere i migliori in ciò che facciamo. Questa mentalità vincente è fondamentale per noi poiché riecheggia tutto ciò che facciamo e vive anche nelle realtà dei nostri partner, fornitori, team. Questo è ciò che stiamo portando con noi nella settima stagione e ci sentiamo molto ben preparati e rafforzati dal loro coinvolgimento ".

A portare con orgoglio la bandiera del team è Béatric Foucher, CEO di DS Automobiles: “DS Automobiles ha lasciato il segno nella storia della Formula E con un nuovo doppio titolo nella sesta stagione contro i grandi nomi dell'industria automobilistica. Grazie agli uomini e alle donne coinvolti in questo programma innovativo, siamo diventati un punto di riferimento nella competizione 100% elettrica. Sono orgogliosa del nostro team e dei nostri piloti per la loro fantastica prestazione; grato per il grande coinvolgimento di tutto il team DS; e, naturalmente, entusiasta che la stagione 2021 inizi molto presto. Abbiamo iniziato il nostro viaggio in Formula E nel 2015, come primo produttore premium della serie. La Formula E è una delle forme più entusiasmanti di sport motoristico al mondo ed è diventata il primo sport al mondo ad essere certificato "carbon net zero" nel 2020".

I campioni pronti a sfidarsi

Antonio Felix da Costa, campione in carica dell'ABB FIA Formula E: “Aver vinto il mio primo titolo di Formula E mi ha dato molta più energia per vincerne un altro. Io e JEV, assieme a tutti gli altri piloti di Formula E daremo vita a battaglie epiche in questa stagione, questo è certo e non vedo l'ora di iniziare. Stiamo puntando al primo titolo “mondiale” e faremo tutto il possibile per arrivarci. Ho sempre detto che le auto con un aspetto che trasmette velocità, sono veloci - e basta guardare la livrea di quest'anno per guardare al campionato con fiducia. Vedere la nostra monoposto negli specchietti non può lasciare tranquillo nessuno! Non vedo l'ora di mostrarvi a cosa abbiamo lavorato, non sarà a Valencia ma tenete gli occhi aperti a Santiago. Ce la faremo! "

Jean-Éric Vergne, precedente doppio campione dell'ABB FIA Formula E: "Da quando sono entrato in DS TECHEETAH quattro anni fa, ho visto in prima persona come il team continui sempre a migliorare sé stesso. I risultati della sesta stagione hanno dimostrato la nostra competitività e sono estremamente entusiasta di mostrare cosa abbiamo in serbo per la settima stagione. Miriamo sempre a continuare a migliorare e reinventare noi stessi, il nostro approccio e, soprattutto, la nostra visione a lungo termine. La squadra ha fatto un lavoro incredibile e non vedo l'ora di provare di nuovo a Valencia in vista dell'apertura della stagione il prossimo gennaio a Santiago ".