Colpo a sorpresa in casa Toro Rosso. Dopo l’annuncio di Daniel Ricciardo nelle fila della Red Bull, l’erede naturale al posto occupato nel team dal pilota australiano sembrava essere il portoghese Antonio Felix Da Costa. Invece, un po’ a sorpresa, è arrivato l’annuncio che ufficializza la scelta di Daniil Kvyat. Il diciannovenne pilota russo, che vive a Roma, ha militato in questa stagione nella GP3 Series, dove è in piena corsa per la conquista del titolo 2013 nell’ultimo round del campionato, in programma tra due settimane ad Abu Dhabi. «Siamo lieti di proseguire il nostro programma di supporto ai giovan Red Bull Junior – ha commentato il team princiale della Toro Rosso Frantz Tost - Daniil ha ottenuto risultati importanti nella sua carriera in monoposto, a conferma di quanto di buono aveva già fatto vedere nella sua esperienza in karting. Ci ha impressionato la performance che ha evidenziato nei test di Silverstone, ed useremo tutta la nostra esperienza maturata lavorando con giovani piloti per aiutarlo il più possibile nei primi passi della sua carriera in Formula 1». «Una notizia fantastica – ha commentato Kvyatun sogno che si avvera, ed ovviamente non posso che ringraziare la Red Bull e Toro Rosso per avermi dato questa opportunità impagabile. Da quando ho mosso i miei primi passi in karting il mio obiettivo era quello di poter arrivare un giorno in Formula 1, e quel desiderio diventerà realtà tra pochi mesi. Ho avuto un breve assaggio di cosa vuol dire lavorare in Toro Rosso nei test di Silverstone, ed ho apprezzato ogni secondo di quell’esperienza. Credo che la residenza a Roma e la conoscenza della lingua italiana mi aiuteranno ad ambientarmi nella squadra molto in fretta». Roberto Chinchero