Dal nostro inviato a Budapest (Ungheria): Alberto Antonini La Pirelli ha definito la scelta di pneumatici slick per i Gran Premi del Belgio, d'Italia e Singapore. A Spa - uno dei circuiti più spettacolari ed esigenti a livello tecnico di tutto il Mondiale - saranno utilizzati il P Zero Bianco medium e il P Zero Giallo soft, combinazione ideale per la grande varietà di condizioni presentate dal tracciato e anche per la tradizionale variabilità ambientale che spesso si trova in Belgio. A Monza, il tempio della velocità nonché GP di casa per Pirelli, scenderanno in pista i due pneumatici a mescola più dura della gamma: il P Zero Arancio hard e il P Zero Bianco medium. L'obiettivo è quello di combattere i grandi carichi imposti sulle gomme a seguito delle elevate energie originate in fase di trazione e frenata, nonché per le velocità record e le temperature spesso elevate del weekend monzese. Singapore è l'ultimo circuito cittadino del Mondiale e l'ora notturna in cui si gareggia contribuisce a dare vita a un contesto tecnico unico. La scelta si è orientata quindi sulle due gomme a mescola più tenera a disposizione: la P Zero Gialla soft e la P Zero Rossa supersoft, chiamate ad assicurare il massimo grip meccanico.