Non è cosa usuale sentire Bernie Ecclestone che confessa di non avere a fuoco una situazione o una storia avvenuta nella “sua” Formula Uno. Ma sul caso Alonso è stata tenuto un livello di riservatezza così alto da escludere anche Mr.E. «Ho discusso con alcune persone riguardo l’incidente di Alonso – ha dichiarato a Sky Sport Ecclestone - e sinceramente non so realmente cosa sia successo. Non credo che Fernando lo sappia, e non sono neanche certo che qualcun altro sia al corrente dell’accaduto, perché è stata mantenuta molta riservatezza. È sicuramente un incidente molto strano, è come se qualcuno gli avesse dato un colpo che gli ha fatto perdere i sensi per un attimo. Non so se sia possibile che si tratti di una scossa elettrica; se fosse stato così gli ingegneri lo saprebbero e i medici lo avrebbero rilevato. Senz’altro resta un mistero». Anche Ecclestone aspetterà il risultato delle indagini avviate della FIA, che si spera possano far luce su quanto accaduto prima del Gran Premio in programma il prossimo fine settimana a Melbourne. Roberto Chinchero