F1, Silverstone cerca investitori

F1, Silverstone cerca investitori
Servono garanzie bancarie per assicurare la prosecuzione dell’evento. I costi organizzativi troppo alti per essere sostenibili

29 settembre 2015

Se Monza “piange”, Silverstone non ride. Un contratto valido, fino al 2026, gli inglesi con Ecclestone lo hanno, tuttavia, permangono gravi difficoltà finanziarie che metterebbero a rischio l’organizzazione dello stesso Gran Premio di Gran Bretagna ed è stato il direttore dell’impianto, Patrick Allen, a rivelarlo al The Telegraph, avvisando della necessità che subentrino nuovi finanziatori per ripianare i debiti. «Se posso garantire il futuro? Non posso. Se posso andare da Ecclestone, con il cuore in mano, e dirgli: “Non temere, i tuoi soldi sono al sicuro per i prossim

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi