Tranquillo al mattino, un po' più impegnato al pomeriggio di Melbourne, quando ha ottenuto il 3° tempo girando con la pista ancora in fase di asciugamento e non ideale: Kimi Raikkonen si è messo lo stesso a poco più di 6 decimi da Hamilton, senza forzare ulteriormente quando la pista è migliorata e restando a 7 giri percorsi (come Vettel). Come tutti Kimi avrebbe preferito fare qualche giro in condizioni di pista asciutta e pensa alle qualifiche di domani: «Oggi le condizioni erano difficili per tutti e purtroppo non siamo riusciti a fare molti giri. È stato un peccato non essere in grado di girare in condizioni adeguate, sia per il pubblico che per noi stessi, ma non possiamo cambiare il meteo. La macchina è la stessa dei test, ma questa era la prima volta che si usavano gomme da bagnato e tutto sembra essere a posto. Adesso vediamo come sarà il tempo domani, speriamo di poter fare qualche giro sull’asciutto, mettere bene a punto la macchina e da lì si vedrà. Domani proveremo il nuovo formato delle qualifiche, sarà diverso quindi dobbiamo vedere come funziona. Ovviamente è la prima volta e potrà esserci un po’ di caos per qualcuno, speriamo di riuscire a far bene». Maurizio Voltini