Termina il primo Gran Premio della stagione con la vittoria di Nico Rosberg su Mercedes. E se il ferrarista Vettel parte da Melbourne con un pizzico di delusione per l'occasione sprecata, i giovani della Toro Rosso non nascondono la frustrazione per i risultati ottenuti dopo una qualifica sorprendente. Nono al traguardo Carlos Sainz alle spalle della Williams di Bottas, dopo essere riuscito a passare Palmer: "Non sono del tutto soddisfatto per il risultato di oggi, perché considerando la macchina che abbiamo, avremmo potuto segnare più punti. Ho fatto di tutto per finire più avanti possibile in classifica, ma tagliare il traguardo in nona posizione è frustrante. La gara è stata un po' caotica e difficile da gestire. Dopo la bandiera rossa le cose si sono fatte interessanti e, anche se non è stato facile sorpassare, sono riuscito a fare delle belle azioni, alcune davvero impegnative! Ho fatto la mia gara e penso che abbiamo dato spettacolo. Io mi sono divertito, ma credo che meritavamo una posizione migliore, anziché fare un passo indietro rispetto al settimo posto di ieri, in qualifica". Decimo, alle spalle del compagno, Max Verstappen, partito dalla quinta posizione in griglia e poi penalizzato dalla bandiera rossa sventolata dopo l'incidente di Alonso. Verstappen, che sentiva di essere più veloce di Sainz, non ha nascosto la sua insoddisfazione. L'olandese ha anche chiesto via radio al team di lasciarlo passare e nelle battute finali ha anche toccato lo spagnolo : "È stato un pomeriggio piuttosto frustrante. Dopo un'ottima partenza, siamo riusciti a tenere dietro le Mercedes e anche il primo pit-stop è andato bene. Avevamo un gran ritmo e nessuna pressione alle nostre spalle, ma dopo la bandiera rossa, abbiamo avuto un problema di comunicazione che ha complicato il secondo pit-stop. Abbiamo una vettura fantastica e la decima posizione non è dove dovremmo ritrovarci. Sono molto deluso, perché questa rappresentava una grande opportunità per fare un ottimo risultato. Adesso, però, dobbiamo solo concentrarci sulla prossima gara e cercare di segnare più punti rispetto ad oggi". Francesco Colla