F1 Gran Bretagna, Raikkonen “La gomma dura non è male”

F1 Gran Bretagna, Raikkonen “La gomma dura non è male”

La Ferrari del pilota finlandese è stata più lenta di un decimo e mezzo rispetto a quella del suo compagno di squadra

Alessandro Vai

8 luglio 2016

Un decimo e mezzo di distacco, questa è stata la differenza, nelle seconde prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna tra il quinto tempo di Kimi Raikkonen (1:32.736) e il quarto di Sebastian Vettel. I due ferraristi si sono ritrovati dietro sia alla Mercedes di Lewis Hamilton che alle due Red Bull di Ricciardo e Verstappen, mente l’altra monoposto tedesca di Rosberg non ha preso parte alla sessione di prove per problemi al motore
 
Non mi sembra che la gomma dura ci dia particolari problemi, oggi è stato complicato perché in certi punti c'era tanto vento e questo non dà certo una mano.

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti