La prima sessione di prove libere a Sepang è partita con mezz'ora di ritardo per via della forte pioggia iniziale e soprattutto delle grandi pozzanghere formatesi in pista, fattori che hanno ovviamente condizionato tutto il turno, limitando i giri percorsi dai vari piloti. Sull'acqua sono così risultate più veloci le Red Bull, in particolare Verstappen riuscito a sopravanzare Ricciardo di 0"757. Le condizioni difficili hanno consentito ad Alonso di tornare fra i top, con il 3° tempo a 1"635 nonostante abbia girato molto meno (6 giri contro gli 11-12 delle Red Bull).

Proprio sotto la bandiera a scacchi di fine prove, Raikkonen toglie il 4° tempo a Vettel, staccati dal vertice rispettivamente di 1"772 e 2"047, dunque mezzo secondo davanti a Hamilton (6° a 2"556) con Bottas a seguire (7° a 3"045). Ottima prestazione per Stroll, 8° a 3"333 (mentre Massa non ha un crono a causa di problemi idraulici), ma ancor di più per il debuttante Gasly e per l'altro rookie Sirotkin, entrambi in top ten (a 3"418 e 4"559 rispettivamente), con il russo a precedere Palmer di 1 decimo.

Per quanto riguarda gli altri rookie che hanno guidato giusto in questa prima sessione, troviamo Gelael 14°, Leclerc 16° e Giovinazzi 19°: il francese e l'italiano non sono andati male, considerando che il primo ha fatto leggermente meglio di Wehrlein e il secondo è a 1 decimo da Grosjean. Ora vedremo come andrà nella seconda sessione, la cui partenza è prevista alle ore 9 italiane e che seguiremo con la nostra cronaca diretta. Ricordando che la situazione meteo è migliorata ma si aspettano altri scrosci d'acqua.

I TEMPI DELLE PROVE A SEPANG