Fino al primo run della Q3, Bottas credeva sul serio nella pole al GP di Francia. Il finlandese aveva mostrato un passo solidissimo e velocità sul giro secco molto buone fin da venerdì, ma contro un Hamilton in questo stato di forma, c’è stato poco da fare.

“Dopo tutto è stato un buon weekend per me fino adesso - Ha ammesso Valtteri - Ma Lewis ha messo insieme una Q3 inarrivabile per me. Non ho impostato al meglio le curve 8 e 9 ed è lì che ho perso nei suoi confronti nel primo run del Q3, altrimenti saremmo stati sugli stessi tempi”.

“Nel secondo run non ho potuto sfruttare il gioco di scie, specialmente nei rettilinei, il che ha reso impossibile migliorare il mio tempo”.

“Sarà una bella sfida domani: le temperature saranno molto alte, vedremo come reagiranno le gomme, non sarà facile.  Ma siamo vicini, sto bene e i punti si assegnano domani”.