Dal gran caldo di domenica scorsa, a Spielberg, il Gran Premio di Stiria va verso un fine settimana piuttosto diverso. Pioggia al sabato, temperature insolitamente basse per il periodo in gara. Tanto potrebbe bastare a scrivere uno sviluppo diverso della corsa, che ha visto Mercedes e non solo registrare noie sull’affidabilità.

Sterzi a parte: Ferrari, perché non parli?

Le W11 hanno visto il traguardo nonostante un problema di natura elettrica, legato al cambio. Il tempo per una soluzione definitiva non c’è stato, si tratterà di contenerlo e di capire quale sviluppo avrà il GP, se Red Bull riuscirà a mettere pressione e costringere Mercedes al limite.

Correttivi-tampone

Il risultato della prima gara, sulla carta, sembra buono. La realtà è che siamo stati fortunati a concluderla. L’affidabilità ci ha destato preoccupazioni vere ed è qualcosa alla quale stiamo lavorando come la nostra massima priorità.

In una stagione corta, con un numero di gare ancora da definire, ogni punto è importante, perciò abbiamo bisogno di migliorare rapidamente su questo fronte”, commenta Toto Wolff.

Alonso: 'Nel 2020 e '21 vincerà un solo team'

“I principali problemi sono stati su componenti elettriche del cambio, causati dai cordoli aggressivi presenti a Spielberg. Li abbiamo notati per la prima volta al venerdì e subito abbiamo iniziato a lavorarci su come contenerli per le prossime gare, lavorando in fabbrica e in pista. Utilizzeremo nuovi componenti questo week end per migliorare la situazione.

Hamilton sistemerà le cose

Oltre l’aspetto tecnico, poi, c’è la prestazione dei piloti. Bottas sa esaltarsi in tracciature come il Red Bull Ring, mettere a segno un altro colpo vincente sarebbe una spinta importante. Per Hamilton, la necessità di mettere insieme un fine settimana perfetto: “Valtteri ha mostrato una prestazione forte lo scorso week end, controllando la gara e restando davanti alle ripartenze dopo la safety car.

Lewis ha fatto un buon lavoro, battagliando nel gruppo ed è stato sfortunato con la penalità di 5 secondi. Utilizzerà l’opportunità per sistemare le cose quando torneremo in pista. Il primo GP della stagione è stato davvero mozzafiato, con solo pochi giorni tra due eventi restano ancora tanti punti da scoprire e credo potremo attenderci un’altra gara avvincente”, pronostica Wolff.

Verstappen: "Non avrei problemi con Vettel compagno di squadra"