1 di 4

Vettel, dalle lamentele al silenzio


Tra i team radio più discussi della domenica inglese sicuramente quello di Sebastian Vettel, che si è lamentato della chiamata ai box della Ferrari. Il tedesco si è lamentato del fatto che la squadra lo abbia fatto finire nel traffico. Ha colpito inoltre anche il silenzio di fine gara, con Seb che non ha neanche risposto dopo la bandiera a scacchi, probabilmente arrabbiato per una giornata da dimenticare

La comunicazione in esame parte prima della seconda sosta del tedesco, che rientra al giro numero 33: aveva percorso appena 11 giri sulle coperture nuove a mescola dura, che non erano in gravi condizioni, come il pilota fa notare al suo ingegnere

F: Box Sebastian, box
SV: Mi sento bene con le gomme, sarei felice di proseguire

F: Box per le dure, box per le dure, per favore dacci conferma

Il tedesco conferma con un bottone del volante e va ad effettuare la sua sosta

F: Motore 1 (in Ferrari la mappatura del motore viene indicata con 'engine' ed il numero di mappatura. In questo caso e come sempre si fa di solito in uscita dai box viene impostata la modalità '1', cioè quella a massima potenza in gara)

F: Torque 4 (con 'torque' si indica la gestione della coppia motrice, con l'ingegnere che suggerisce un settaggio di questo comando)
F: gareggiamo contro Kimi davanti a noi
F: il tempo di Kimi sul giro è 34 (si intende chiaramente 1'34 di passo), dovrebbe essere facile (il sorpasso)

F: corriamo anche contro Sainz davanti, Sainz si è fermato ai box per mettere medie usate. Il primo giro lanciato è stato di 32.2

F: Motore 3 (in Ferrari riducono la spinta del motore, ovviamente non si può fare tutta una gara in engine 1)

F: il giro di Charles è stato 31.5

F: Ci sono Ocon, Kvyat, Ricciardo e Sainz con cui combattere davanti

Il tedesco si ritrova nel gruppetto e si lamenta con il box

SV: Questo è la distanza che non ci piaceva (Seb sottolinea che con le macchina davanti dopo il pit-stop non può spingere e sfruttare la gomma nuova, dal momento che si ritrova in fondo ad un trenino), ne abbiamo parlato questa mattina. Terrò duro, ma sapete di aver incasinato la situazione!

A fine gara, il tedesco non ha neanche la forza di rispondere

F: P12, P12. Buon lavoro, hai provato a fare del tuo meglio

Vettel: "La strategia non era ok"

1 di 4