Alonso, mandibola operata, ma Mondiale 2021 non è a rischio

Alonso, mandibola operata, ma Mondiale 2021 non è a rischio

Lo spagnolo, in seguito all'incidente, è stato operato alla mandibola. I tempi di recupero dovrebbero permettergli di farsi trovare pronto per i test invernali e il primo GP di stagione

Presente in

Redazione

12 febbraio

Fernando Alonso, vittima di un incidente stradale a Lugano mentre era impegnato in una sessione di allenamento in bicicletta è stato operato nella notte in un ospedale di Berna dove è stato ricoverato in seguito ai primi accertamenti medici sul posto.

L'operazione

Per lo spagnolo, la conseguenza del tremendo botto è stata la rottura della mandibola e i medici l’hanno sottoposto a un intervento di chirurgia maxillo-facciale per riposizionare la mascella e estrarre due denti danneggiati.

Tempi di recupero

Il campione di Oviedo, dunque, può tirare un sospiro di sollievo. Anche se si aspettano i comunicati ufficiali per conoscere i tempi di recupero, l’inizio della stagione, con i test collettivi dal 12 al 14 Marzo in Bahrain e il primo GP il 28, sempre in Bahrain non dovrebbe essere a rischio.

La nota di Alpine

A fine intervento il team Alpine, proprio coem già aveva fatto ieri, ha chiarito le condizioni del suo pilota tarmite un comunicato ufficiale su Twitter: "A seguito dell'incidente in bici di ieri, Fernando Alonso è sotto osservazione nell'ospedale svizzero. I medici hanno portato a compimento con successo l'operazione alla mandibola superiore fratturata. L'equipe medica presente è soddisfatta dei suoi progressi. Fernando rimarrà in osservazione in ospedale per le prossime 48 ore. Nei prossimi giorni, dopo alcuni giorni di completo riposo, potrà riprendere progressivamente ad allenarsi. Ci aspettiamo, come team, che sia completamente ristabilito per riprendere la sua preparazione in vista della nuova stagione. Alpine e Fernando ringraziano tutti per gli auguri di pronta guarigione. Ulteriori aggiornamenti verranno pubblicati a tempo debito".

 

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi