Dietro non solo a Lewis Hamilton, ma anche al compagno di squadra Sergio Perez. Comprensibile la delusione da parte di Max Verstappen, terzo in qualifica dopo aver commesso una piccola sbavatura al Tamburello, sufficiente per fargli perdere la pole position.

Hamilton: "Non pensavo di stare davanti"


La Red Bull attaccherà con due macchine

L'analisi a caldo dell'olandese della Red Bull è stata questa: "Non sono stato bravo nel Q3, ho fatto un giro sporco, andando largo in curva 3. Non si può essere perfetti ogni volta, vedremo dove ho sbagliato e cosa è andato storto. Non è stata la Q3 più semplice per me, ma la terza casella è sempre una buona posizione di partenza. Domani sarà interessante, avremo due vetture dietro Hamilton su gomme diverse, vedremo come andranno le cose. Cercheremo sicuramente di rendere a Lewis la vita difficile".

Sainz, che delusione: "Errore in frenata all'ultimo giro"