Qualifiche GP Francia, Leclerc: "Sottosterzo fastidioso, non una giornata negativa per la Ferrari"

Qualifiche GP Francia, Leclerc: "Sottosterzo fastidioso, non una giornata negativa per la Ferrari"© Getty Images

Il monegasco ha applaudito il lavoro del compagno di squadra, valutando positivamente i risultati della squadra al termine del sabato di Le Castellet

Matteo Novembrini

19 giugno

Non un sabato "alla Leclerc", ma il monegasco ha detto di avere poco da rimproverarsi una volta dato atto a Carlos Sainz di aver fatto un lavoro migliore del suo. Il numero 16 della Ferrari domani scatterà dalla settima posizione.


Giornata comunque positiva

Ai microfoni di Sky, Leclerc ha detto: "Al termine del Q3 ero abbastanza contento nonostante la posizione perché so di aver messo nel giro tutto quello che avevo. Ho fatto veramente fatica a guidare con il sottosterzo che avevamo, Carlos ha fatto un grandissimo lavoro guidando molto meglio di me in quelle condizioni. Alla fine non è una giornata negativa per il team, 5° e 7° non è malissimo perché siamo in lotta con i nostri veri rivali, cioè la McLaren. Dopo la giornata di ieri comunque mi aspettavo qualcosa di più".

Hamilton mai contento della W12: "Domani farò la danza della pioggia"


Attenzione al primo stint con la media

Poi Charles ha concluso così: "Non avevo tanti problemi con le gomme, mi dava fastidio il sottosterzo che avevamo, forse volevo spingere un po' troppo in entrata e questo aggiungeva sottosterzo, per cui ho fatto fatica. Analizzerò bene i dati come sempre e domani tornerò più forte. Domani? Speriamo di guadagnare qualche posizione e di finire io e Carlos insieme. Il primo run sarà difficile, le gomme non le ho viste molto bene alla fine del Q2, però nello stint dopo non ci sono ragioni per faticare di più. Dura o morbida dopo la sosta? Forse mettiamo la soft... No, scherzo, andremo con la dura".

Sainz fiducioso per domani: "Passo non male"

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi