Giro veloce a Zandvoort, Wolff: "Tentativo insolente", Bottas: "Stavo giocando"

Giro veloce a Zandvoort, Wolff: "Tentativo insolente", Bottas: "Stavo giocando"© S.Etherington/Mercedes F1

Nel finale del GP d'Olanda, Valtteri Bottas rischia di togliere il giro più veloce - e il punto relativo assegnato - a Lewis Hamilton. Nel dopogara Valtteri spiega i fatti e i calcoli nell'ultimo settore per evitare il fuoco amico su Lewis

Fabiano Polimeni

6 settembre

Ha rischiato di perdere il punto supplementare assegnato al giro più veloce in gara, Lewis Hamilton, causa "fuoco amico". Da Valtteri Bottas t'aspetteresti una resistenza strenua quando può provare - per strategia differente - a rallentare la cavalcata di Max Verstappen a Zandvoort. Invece, nulla. Certo, le gomme non nelle migliori condizioni, ma l'errore alla variante di curva 11 ha reso ancor più semplice il compito a Max, nel GP d'Olanda.

Leggi anche:

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi