GP Messico, Sainz: "Ci aspettavamo di essere più veloci di Gasly"

GP Messico, Sainz: "Ci aspettavamo di essere più veloci di Gasly"

Lo spagnolo del Cavallino analizza il suo sesto posto, alle spalle di Leclerc: "Ferrari col passo migliore rispetto all'AlphaTauri ma qui o in altre piste se sei davanti dopo la prima curva c’è poi poco da fare”

Redazione

7 novembre

Il risultato e soprattutto i punti sono ciò che serviva alla Ferrari per sorpassare la McLaren nella classifica costruttori, a tre GP dalla fine di questo Mondiale di F1 2021. E lo sa bene anche Carlos Sainz nonostante la delusione nell'aver corso un buon GP del Messico a discapito di una sesta piazza, davanti a Leclerc.

Veloce, anche più del monegasco tant'è che sul finale c'è stato l'ordine di scuderia per lo scambio delle due posizioni (poi riceduta all'ultimo giro), ma non abbastanza per riprendere un Gasly straordinariamente sorprendente alla guida di una super competitiva AlphaTauri.

Leclerc: "Questo Mondiale 2021? Non siamo mai soddisfatti"

Se sei davanti alla prima curva...

Sono andato molto veloce oggi e, in generale, per tutto il weekend - ha detto il 27enne di Madrid -. Ci aspettavamo di essere davanti alla AlphaTauri all’inizio del fine settimana, ma loro si sono dimostrati molto veloci. È andata così, sono stati velocissimi. A livello di passo eravamo sullo stesso piano, o forse un po’ meglio, perché lo stavo riprendendo nel finale prima di far ripassare Charles, ma qui o in altre piste se sei davanti dopo la prima curva c’è poi poco da fare”.

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi