Alonso da record: a Singapore ha superato i 100.000 km in F1

Alonso da record: a Singapore ha superato i 100.000 km in F1© Getty Images

Lo spagnolo è il pilota ad avere completato più chilometri in gara nella storia della Formula 1: ecco tutti i suoi record

18 settembre

Il gran premio di Singapore è stato avaro di soddisfazioni per Fernando Alonso. Scattato dalla settima casella dello schieramento, il pilota dell'Aston Martin non è mai riuscito a districarsi dalle retrovie, rimediando anche una penalità di 5 secondi per aver tagliato la linea d'ingresso dei box e infine rendendosi protagonista di un “lungo” che lo ha relegato in ultima posizione. Una gara che però ha anche regalato un nuovo significativo record ad Alonso: nel corso del GP di Singapore, lo spagnolo ha raggiunto e superato quota 100.000 chilometri percorsi in gara in Formula 1.

Nessuno, prima di lui, era mai riuscito a percorrere così tanta distanza in condizioni di gara. La carriera di Fernando del resto è davvero lunghissima, e sono numerosi i record che sta riscrivendo. Arrivato in F1 nell'ormai lontano 2001 con la Minardi e poi rimasto appiedato nella stagione successiva, Alonso ha corso ininterrottamente dal 2003 al 2018, anno del suo primo ritiro. Rientrato nella massima serie nel 2021, l'asturiano non sembra intenzionato a smettere di correre, e anzi sta mostrando probabilmente il suo migliore stato di forma di sempre.

Alonso, il pilota dei record

Grazie anche al crescente numero di gran premi, Fernando sta abbattendo un record dietro l'altro: lo spagnolo è al momento il pilota ad aver preso parte a più gran premi (ben 370), ad averne conclusi di più (306), ad aver percorso più giri (20.062) e ad avere preso parte a più stagioni (20). Ma non solo. Nello scorso GP d'Olanda ha anche battuto il record, appartenente in precedenza a Michael Schumacher, di maggior tempo trascorso tra il primo podio in carriera e l'ultimo: ben 7.399 giorni tra il 3° posto nel GP di Malesia del 2003 e il 2° a Zandvoort 2023. In attesa dell'agognata trentatreesima vittoria in carriera, che renderebbe Fernando il pilota più anziano di sempre a salire sul gradino più alto del podio dal 1970. Un obiettivo, quello di tornare al successo, che Alonso non ha mai nascosto di voler raggiungere con questa Aston Martin così competitiva.

Tornando a Singapore, al termine del GP Fernando ha raggiunto quota 100.231 chilometri percorsi in gara in F1. Un traguardo che al momento sembra alla portata di un solo altri pilota, Lewis Hamilton, attualmente fermo a 93.532 km. Sul podio anche Kimi Raikkonen, con 92.636 chilometri, seguito da Sebastian Vettel (82.929), Michael Schumacher (81.208) e Jenson Button (80.863). Tra i piloti in attività, dopo Alonso e Hamilton, il terzo ad aver percorso più chilometri in gara è Sergio Perez, fermo a quota 70.475, seguito da Ricciardo e Bottas.

F1, la classifica Costruttori dopo il GP di Singapore


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi