La stagione del Motorsport volge al termine, ma quest’anno l’inverno sarà meno lungo: arriva infatti una  novità: Adria Motor Week, il nuovo evento-contenitore nato per portare in pista la passione e per renderla fruibile a tutti gli appassionati con spettacolo e gare, ma anche con prove di guida e giri in pista.

L’appuntamento è sul circuito veneto di Adria nel lungo weekend da venerdì 22 a domenica 24 novembre, con l’organizzazione di Adria Raceway e il riconoscimento di ACI Sport.

Il circuito di Adria si propone la location ideale per un evento di Motorsport alle porte dell’inverno: il suo paddock coperto, infatti, consente ai visitatori – e in gran parte anche ai piloti e ai team – di sfidare qualsiasi avversità climatica.

RACING E EXPO - Gli organizzatori annunciano che le anticipazioni sulle gare in programma, le categorie e i piloti in pista saranno divulgate a breve, ma intanto è certo che sul circuito di Adria ci aspetta una tre giorni incandescente, dove i motori romberanno su più fronti, con sfide parallele, sul lungo rettilineo del circuito ma anche sulla pista kart, riservata alle auto da rally, mentre le aree coperte ospiteranno stand di espositori. In tutto questo, ci sarà un unico filo conduttore e sarà quello del racing.

DAL DRIFTING AI RALLY - “Il nostro obiettivo è quello di rendere i visitatori autentici protagonisti e per questo stiamo organizzando anche tanti test drive, delle vetture più sportive del mercato, elettriche e ibride”, annuncia Mario Altoè, direttore di Adria Raceway.

“Avremo la Raceway Arena, per le sfide incrociate, il drifting, con i suoi spettacolari e sempre affascinanti traversi, l’Expo Paddock, dove si potranno trovare accessori e componentistica racing, e la Power Area, dedicata al mondo delle innovative ed ecologiche auto elettriche. E poi, ancora, la Offroad Arena per le sfide sterrate, e la Rally Arena, che realizzeremo sulla nostra attuale pista di kart”, aggiunge Mario Altoè.

L’autodromo di Adria, insomma, sta apparecchiando una tre-giorni nel mondo delle competizioni a 360 gradi, dalla pista ai rally.