1 di 6

Entrare dal portone principale è già di per sèé un’emozione, perché lungo via Abetone si è costruito un mito planetario. Qui Enzo Ferrari ha trasformato la terra contadina nella fabbrica dei sogni, sogni che solo pochi privilegiati possono realizzare. Qui si costruiscono le auto più ambite, quelle con il Cavallino Rampante. Abbiamo avuto il privilegio di poter fare una passeggiata attraverso il mito Ferrari ed è doveroso iniziare ringraziando chi ha reso possibile questa visita, ovvero il capo delle Attività Sportive GT Antonello Coletta e tutto il suo staff.

F1, Test Barcellona prima sessione: quale monoposto vi è piaciuta di più? VOTA

1 di 6