Si scaldano i motori per il Ferrari Guinness World Record 2021, l’impresa che vedrà protagonista il pilota Fabio Barone nella sfida a Google Maps con l’obiettivo di percorrere nel minor tempo possibile la distanza di oltre 4.400 Km. fra Roma e Capo Nord. L’evento, che si terrà il prossimo 16 luglio, sarà patrocinato dal Comune di Roma e dalla Farnesina e si svolgerà in collaborazione con la Federazione Cronometristi Italiani.

Classe 1972, Barone, che ha già al suo attivo tre record mondiali di velocità su Ferrari e che potrà contare su un Team di oltre trenta professionisti, commenta così l’ambiziosa sfida: "L'idea è nata ispirandoci ad una rivista storica della Fiat del lontano 1953 che narrava di quattro giovani audaci che a bordo di una Balilla partirono da Roma e giunsero fino a Capo Nord, tornando nella capitale dopo 45 giorni di viaggio. Per l'epoca una vera e propria impresa. Da qui l’idea per un’impresa senza precedenti: riuscire a colmare la stessa distanza che la vettura virtuale di Google Maps afferma di coprire in 49 ore in un lasso di tempo inferiore, il tutto mantenendo i regolari limiti di velocità in ogni nazione”. E infine aggiunge: “Strizziamo l’occhio alle famose autostrade tedesche, dove esistono solo velocità consigliate".

Una sfida senza precedenti

Fabio Barone e il suo co-pilota Alessandro Tedino cercheranno di battere Google Maps in un viaggio spettacolare a bordo di una Ferrari F8 Tributo durante il quale la tecnologia e i Social Network la faranno da padrone. Il 16 luglio quindi l'equipaggio italiano partirà dalla suggestiva Via Dei Fori Imperiali, sotto gli occhi incuriositi di Giulio Cesare, per un viaggio di oltre 4.400 Km da coprire in meno del tempo dichiarato dal navigatore della California, ovvero in meno di 49 ore.

Un evento live

Tutto l'evento sarà trasmesso in diretta dalle telecamere on board sulle piattaforme social di “Passione Rossa” sotto il monitoraggio della Federazione Italiana Cronometristi.

“La messa a punto del progetto ci ha richiesto quasi un anno. In particolare, la F8 è stata preparata interamente da CAPRISTO, leader mondiale nella produzione di parti specifiche in carbonio, e curata nei particolari dai tecnici di MAFRA”, prosegue il pilota, sorridendo. "Stiamo lavorando assiduamente ai dettagli, cercando di alleggerire la vettura e non solo... grazie alla collaborazione con ABTECH LAB avremo a disposizione un esemplare personalizzato di scarpe in fibra di carbonio su misura per le nostre specifiche esigenze", conclude il driver romano, già detentore di tre record mondiali.