Caschi D'Oro 2021, Michèle Mouton: "Combattiamo per avere più ragazze possibili nel motorsport"

Caschi D'Oro 2021, Michèle Mouton: "Combattiamo per avere più ragazze possibili nel motorsport"

Leggenda dei Rally degli Anni 80 al volante dell'Audi quattro scrisse un record preziosissimo, diventando, insieme all'italiana Fabrizia Pons, la prima donna a vincere una gara del WRC

Redazione

22 dicembre

Tra le poche donne ad avere vinto nel Rally c'è sicuramente una regina: Michèle Moton. È lei a ricevere uno dei quattro Caschi Legend consegnati nella serata di gala dei Caschi D'Oro e Volanti ACI 2021.  Italia, Portogallo, Grecia e Brasile: quattro gare e quattro primi posti indimenticabili accanto a Fabrizia Pons, altra grande super donna del WRC. Le due infatti furono le prime in assoluto a festeggiare al Rally di Sanremo del 1981 la prima storica vittoria per un equipaggio femminile nel campionato del mondo, arrivando l'anno successivo a giocarsi il Mondiale WRC 1982 con Walter Röhrl, pagndo caro il ritirono alla penultima tappa in Costa D'avorio e perdendo il titolo per soli 13 punti.

Una battaglia tutta rosa

Bandiera francese del motorsport internazionale, Michèle dal 2009 è dirigente della Federazione Internazionale dell'Automobile e ne presiede la commissione Donne negli sport motoristici della FIA, promuovendo il ruolo e le quote rosa nell'ambiente.

"Direi che oggi la battaglia da combattere sia quella di avere il più numero possibile di ragazze nel mondo delle corse perché su questo siamo deboli - ha detto la Mouton -. Bisogna lavorarci tanto. Ed è quello che io, insieme alla Women&Motor Sport Commission della FIA, stiamo facendo grazie al programma  “Girls on track Rising Star” in collaborazione con la Ferrari Driver Academy e al team Iron Dames".

Un Casco Legend meritatissimo e dal grande valore!

Guarda anche

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi