La Formula1 degli iscritti fantomatici

La Formula1 degli iscritti fantomatici

I britannici li chiamano con la sigla DNA "Did Not Arrive", sono i piloti che, regolarmente iscritti non si sono mai presentati alla partenza di un GP. Accone alcuni casi, forse strani, a volte curiosi, addirittura eclatanti. 

Presente in

2 dicembre

Sono italiani i primi DNA della storia F.1

Nell’anno settantesimo della F.1 iridata, è con un certo orgoglio che si può rilevare l’italianità dei primi due DNA di un certo lignaggio nella storia della F.1, vale a dire il leggendario vincitore della 1000 Miglia Giovanni Bracco, classe 1908, regolarmente iscritto al Gp d’Italia 1950 con una Ferrari 125 della SEFAC, ossia ufficialissima, ma mai apparso in pista. Nulla di fatto anche per Luigi De Filippis, stessa spiaggia stesso mare, iscritto con una Maserati 4CLT/48 ma, appunto, non arrivato. Luigi è meglio noto per essere il fratello di

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi