dal Nürburgring: Enrico Rosi Cappellani Kimiya Sato (Euronova), vincendo gara-2 al Nürburgring, è tornato ad essere solo in testa al campionato dell’Auto GP. Il giapponese pupillo di Taki Inoue, al quarto centro stagionale con il team di Vincenzo Sospiri, ha preceduto sotto alla bandiera a scacchi il nostro Ghirelli (Super Nova) e l’olandese De Jong (MP Mototorsport). A ridosso del podio è terminato Campana (Ibiza Racing), ora secondo in campionato a 13 punti da Sato, mentre Ghirelli è terzo a 2 lunghezze dall’emiliano. La corsa è stata ricca di colpi di scena ed ha visto, nell’ordine, al comando Campana, il rookie venezuelano La Rocca (Comtec), De Jong, Giovesi (Ghinzani) e Sato. Ottimi debutti in Germania per La Rocca (settimo) e per Michela Cerruti (MLR71), ottava al termine. Solo decimo Giovesi, attardato nel corso del pit stop obbligatorio. Prossima trasferta dell’Auto GP a Donington, il 1 settembre.