dal Nürburgring: Alessandro Gargantini Primo successo nel DTM per il ventiquattrenne canadese Robert Wickens, che, davanti a oltre 80mila tifosi entusiasti, si è aggiudicato al Nürburgring una delle più belle e movimentate corse della storia della categoria. La temutissima pioggia è arrivata proprio mentre le vetture stavano allineandosi per lo start. La pista, scivolosissima, ha causato tante uscite di pista. Alle spalle del poleman Augusto Farfus e Marco Wittmann, che avevano conquistato la prima fila, è successo di tutto. Il californiano della BMW Joey Hand è subito affondato nella sabbia della prima curva, mentre il nostro Edo Mortara e l’ex campione Mattias Ekstroem sono finiti in testacoda qualche centinaio di metri più avanti, fra le tante toccate. I commissari hanno fatto scendere in pista la safety car per tre giri. Al restart, con pista completamente zuppa, è iniziato il walzer dei cambi gomme, con tutti i protagonisti, salvo i temerari Gary Paffett e Roberto Merhi, che hanno montato le rain. Sul bagnato si è esaltato Robert Wickens, settimo in griglia, capace di superare, tra il diciannovesimo ed il ventesimo giro, Molina, Farfus e Tambay. Davvero grandioso il sorpasso all’esterno della seconda curva che, in un colpo solo, gli ha consentito di sopravanzare il brasiliano ed il francese, in lotta da parecchi giri. Al vertice della corsa è stato per parecchi giri Mike Rockenfeller. “Rocky” aveva però fatto il primo cambio gomme prima che si aprisse la finestra nella quale effetturare i due pit-stop, ed è stato di conseguenza costretto a una terza sosta. Quando il leader di campionato ha imboccato la corsia box per effettuare l’ultimo pit-stop, Wickens ha avuto strada libera davanti a sé verso il meritato successo. Alle sue spalle, podio per Augusto Farfus e Christian Vietoris, risalito a suon di giri veloci. Rockenfeller ha chiuso al quarto posto, mentre Mortara ha recuperato fino al dodicesimo. Relegato dopo alcuni contatti a centro classifica il campione in carica Bruno Spengler, mentre Marco Wittmann è stato penalizzato da un’uscita sull’erba. In graduatoria generale Rockenfeller guida con 34 punti di vantaggio su Vietoris e Wickens. DtmWickens