Prima vittoria nel DTM per Timo Glock. Il trentunenne tedesco, al debutto nella categoria, si è imposto a Hockenheim nell'ultima prova stagionale davanti a oltre 120mila tifosi. Glock, scattato dalla quarta posizione in griglia, ha beffato il poleman Bruno Spengler grazie ad una strategia migliore, che l’ha visto ritardare fino all’ultimo terzo di gara il primo pit-stop. Grazie al successo di Glock, la BMW ha superato l’Audi nella classifica Marche. Ottimo secondo posto per Roberto Merhi, che pure aveva subito un drive through per partenza anticipata. La classifica Team è stata invece vinta dal Team Phoenix, vincitore del campionato con Mike Rockenfeller. “Rocky” ha chiuso fuori dalla zona punti, dopo essere finito in testacoda al primo giro. Stava recuperando molto bene anche lo spagnolo Daniel Juncadella, ma è stato penalizzato da un drive through per un contatto con Mattias Ekstroem. Finale di stagione amaro per Edoardo Mortara. Partito diciottesimo, il pilota del Team Rosberg stava recuperando bene (sei posizioni già nel primo giro) ma è stato penalizzato da una strategia poco efficace.