DTM, Mercedes sceglie Ocon

DTM, Mercedes sceglie Ocon
Sarà tester e pilota di riserva del team Mercedes. Toto Wolff investe sul futuro del francese
Presente in

Redazione

7 maggio 2015

Non solo Lotus e non solo GP3, per Esteban Ocon. Il diciottenne francese è stato annunciato a Barcellona come pilota di riserva e tester per il team Mercedes nel DTM, in un programma che è destinato ad avere risvolti a medio e lungo termine più ampi. «Esteban è un giovane di gran talento e una delle stelle del futuro. Sono contento di aver trovato un buon viatico per proseguire il legame, abbiamo una forte tradizione a supporto dei migliori giovani piloti, con una visione al potenziale che potranno esprimere a lungo termine», ha commentato Toto Wolff. Campione di Formula 3 lo scorso anno, l’impegno principale del 2015 sarà in GP3, dove correrà con il team Art Grand Prix. Se riuscirà a trovare uno sbocco in Formula 1 nei prossimi anni è ancora prematuro dirlo. Nel DTM ritroverà anche Pascal Wehrlein, terzo pilota Mercedes quest’anno – nonché impegnato nei test al volante della W06 Hybrid e della Force India a Barcellona in inverno – e con un buon bottino di punti dopo le prime due gare nel turismo tedesco. Carriera per certi versi speculare tra i due, visto l’impegno in Formula 3 di Wehrlein nel 2012 e 2013, però migrato subito nel DTM, senza cimentarsi in altri campionati a ruote scoperte in seguito. Sarà di buon augurio? Wolff aggiunge: «Guarderemo i progressi di Esteban con interesse e spero questo possa essere il primo di tanti anni insieme». Da parte sua Ocon conserva l’attenzione tutta sull’esperienza in GP3: «Sono fiero di avere il sostegno di Mercedes in questa stagione e che il team Mercedes AMG DTM mi abbia dato fiducia con l’importante ruolo di tester e pilota di riserva. Ho trascorso lo scorso fine settimana con il team a Hockenheim e spero di avere un ruolo importante quest’anno. Ma l’obiettivo principale è sulle gare d’aperture della GP3 questo week end, sono orgoglioso di correre con il supporto Mercedes in un team fantastico come quello di Art Grand Prix. Spero di poter lottare per il titolo e cominciare con risultati importanti a Barcellona». Fabiano Polimeni

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi