La Formula 3 europea continua a far preoccupare, per via di incidenti frequenti, spaventosi ma soprattutto spesso gratuiti ed evitabili. Va bene che questa categoria serve a guadagnare esperienza, ma bisognerebbe anche ricordarsi che "farsi le ossa" non significa necessariamente rompersele (o romperle a qualcun altro). Così dopo la preoccupante tappa dell'EuroF3 a Monza, nella quale la direzione di gara è stata praticamente costretta ad alzare bandiera bianca, anche a Spa si sono visti episodi a dir poco discutibili. Li abbiamo già descritti qui, ma ora ve li proponiamo anche direttamente nei seguenti video: quello della collisione multipla fra i leader di gara Lance Stroll, Mikkel Jensen e Felix Rosenqvist appena dopo un restart, nonché il volo di Gustavo Menezes decollato sulle ruote di Brandon Maisano. In quest'ultimo caso, il roll-bar è collassato dopo urti multipli fra guard-rail, cordolo e asfalto, ma per fortuna ha retto quel tanto che basta a causare solo qualche strisciata sul casco del pilota americano. Ma per quanto ancora si potrà fare affidamento solo sulla costruzione mirata alla robustezza e alla sicurezza delle Dallara? Maurizio Voltini Menezes2 Menezes1

L'incidente di Stroll, Jensen e Rosenqvist

Il volo di Menezes sulle ruote di Maisano