NÜRBURG - Grandi colpi di scena nell'ultima gara della Blancpain Endurance Series. L’equipaggio della Nissan GT Academy formato da Bumcombe-Chiyo-Reip si è laureato campione 2015 della serie GT3 grazie al terzo posto messo a segno sul circuito tedesco. Ha così battuto a sorpresa i leader della classifica Blancpain fino a questa gara, Ortelli-Stipler-Richelmi che con l'Audi R8 LMS hanno concluso appena fuori dalla top-10 perdendo il titolo. La vittoria della gara è andata alla McLaren 650S del Von Ryan Racing sulla quale si sono alternati Rob Bell, Kevin Estre e Shane van Gisbergen dopo una rimonta che li ha portati a risalire primi dalla 24esima posizione iniziale. È sfumata invece la vittoria per la Lamborghini Huracan GT3 di Mirko Bortolotti, autore di una spettacolare pole position assieme a Venturini e Zaugg. Per 111 dei 180 minuti di gara la Lambo ha tneuto in gara il secondo posto, ma a poco più di un’ora dalla fine, la safety-car ha rimescolato le carte relegando sesto il terzetto italo-sudafricano. L’altra “Lambo” di Babini, Mul e Palmer è stata 14ª al traguardo. Robin Frijns, Jean-Karl Vernay e Laurens Vanthoor (quarti), che hanno assicurato il titolo Team al Belgian Audi Club WRT. Nella classe Am vittoria per la Ferrari 458 Italia guidata dall'ex portiere della nazionale francese, Fabien Barthez, ed Anthony Pons.