Nasser Al-Attiyah, 44 anni, parteciperà all’ultima trasferta del Wtcc, il 27 novembre in Qatar, sulla pista di Losail (per lui di casa). Ambasciatore dell’Unicef, già medaglia olimpica nel tiro al piattello, due successi alla Dakar, Al-Attiyah guiderà una Chevrolet Cruze del team Campos, seguendo Sebastien Loeb nel percorso che dai rally l’ha portato a correre in pista (dopo aver effettuato anche un test in DTM). Di recente il driver del Qatar si è aggiudicato, al volante di una Ford Fiesta, l’11°edizione del Campionato Rally del Medio Oriente. "Sarà un vero onore rappresentare il mio paese, che ospiterà per la prima volta il Wtcc. Avrò molto da imparare, a cominciare dalla trazione anteriore con cui non ho mai corso in circuito. Sono ambasciatore in Medio Oriente del motorsport e farò di tutto per migliorare la posizione del Qatar a livello internazionale". Enrico Rosi Cappellani