Ha iniziato il 2016 con i test al Paul Ricard sulla McLaren dello scorso anno, in attesa che si definisse l’accordo per correre in Super Formula giapponese. Stoffel Vandoorne ora può annunciarlo ufficialmente: sarà con il team Docomo Dandelion Racing, che schierò lo scorso anno Narain Karthikeyan e Tomoki Nojiri, settimo a fine stagione e confermato accanto al belga, che avrà il numero 41 sula macchina. Il campionato scatterà il 24 aprile da Suzuka, dopo due sessioni di test a marzo – a Suzuka e Okayama - e sarà composto da sette appuntamenti, per concludersi in ottobre sempre sul circuito proprietà della Honda. Vandoorne, nelle scorse settimane, sulla serie Super Formula si esprimeva così: «Sarà un anno ricco di impegni per me e rappresenterà una buona preparazione per il 2017. Le Super Formula mi terranno lucido nelle battaglie in gara e sono macchine con una gran velocità in curva». Il tutto aspettando l’evolversi della situazione in Formula 1, con la McLaren approdo sperato: «Credono nelle mie capacità, ma non ci sono garanzie per il prossimo anno, anche se sarebbe un buon posto in cui trovarsi». Fabiano Polimeni