DTM, gara 2: Audi ancora al top con Nico Mueller

DTM, gara 2: Audi ancora al top con Nico Mueller

Cambia il pilota vincente, non l'auto vincente. Muller al posto di Mortara. Al Norisring, due gare e due vittorie per l'Audi.

Alessandro Gargantini

26 giugno 2016

NORIMBERGA - Il giorno dopo il trionfo di Edoardo Mortara, le vetture della Casa di Ingolstadt si sono ripetute grazie allo svizzero Nico Mueller, che ha avuto la meglio su Tom Blomqvist al termine di un serrato duello. Il sorpasso del ventiquattrenne rossocrociato è arrivato grazie alla strategia dell’Audi, che ha prolungato il primo stint e, grazie ad una serie di giri veloci, ha consentito al vincitore di sopravanzare Blomqvist e cogliere il primo successo nella categoria. Alle spalle dello svedese con passaporto britannico ha chiuso il belga Maxime Martin, ben risalito dalla sesta posizione in griglia.

POSITIVA la quarta posizione di Paul di Resta, che nel corso della gara ha avuto le spalle coperte da un ottimo Lucas Auer, che ha fatto perfetto gioco di squadra ed ha contenuto gli attachi di uno scatenato Marco Wittmann, che grazie ai punti conquistati sale al vertice della graduatoria di campionato con due lunghezze di vantaggio su Edoardo Mortara, che ha corso con problemi di assetto ed ha limitato i danni finendo ottavi. La vettura del nostro portacolori era vistosamente danneggiata a seguito di un contatto con Robert Wickens, che è costato il ritiro al canadese. 

È andata male a Mattias Ekstreom, che ha tamponato Paul di Resta alla prima curva ed è stato costretto al ritiro. 

IL prossimo appuntamento stagionale si disputerà a Zandvoort il 16 e 17 luglio. 

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi