SPIELBERG - La pista, resa scivolosissima dalla pioggia, ha guidato la responsabile scelta del direttore di gara. Quando la vettura staffetta, dopo metà corsa, è rientrata nelle pit-lane, ci sono comunque stati numerosi incidenti. La lunga serie di uscite di pista ha dimezzato i partenti, costringendo gli stewards a intervenire altre due volte ed a chiudere le ostilità in regime di neutralizzazione.

Mentre tanti protagonisti sono incappati in evidenti errori, come Charles Leclerc che, dopo essere rimasto attardato ha centrato le vetture della Arden di Tatiana Calderon e Jake Dennis, lo svizzero Ralph Boschung ha sfruttato al meglio la quinta posizione in griglia ed ha guadagnato la leadership della gara, meritando il successo.

L’alfiere dei fratelli Koiranen ha preceduto sotto la bandiera a scacchi Alex Albon e il nostro Antonio Fuoco, abile nel conquistare preziosi punti in un fine settimana che non era partito col piede giusto a causa di un problema tecnico ad un mozzo in qualifica. In classifica generale, Charles Leclerc contina a capeggiare con cinque punti di vantaggio sul compagno di scuderia Alex Albon. Antonio Fuoco è terzo, distanziato di sedici lunghezze.

Il prossimo appuntamento, il terzo stagionale, è previsto nel Northamptonshire a Silverstone tra soli sette giorni.