Il campionato 2016 deve ancora emettere i suoi verdetti definitivi, con tre squadre che si contendono il titolo in classe GT500 - la pattuglia di team Lexus all'inseguimento di Nissan Nismo, in testa con Quintarelli/Tsugio a tre gare dal termine - che Lexus guarda già al prossimo anno e svela la SuperGT che raccoglierà l'eredità delle RC F. Un progetto sviluppato partendo dalla coupé Lexus LC500, presentata in anteprima al Salone di Detroit dello scorso gennaio e caratterizzata da linee altamente futuristiche.

Quel modello è stato chiaramente stravolto (a partire dal telaio) per essere adattato alle esigenze regolamentari della serie nipponica, trasformato per esaltare l'efficienza aerodinamica e con quote dimensionali molto diverse. Più lunga di 20 centimetri, raggiunge i 4 metri e 96 grazie al pacchetto aerodinamico dedicato; le carreggiate sono state allargate ben oltre i 192 millimetri della LC500, mentre il passo accorciato di 12 centimetri. Il peso è di appena 1.020 kg e sotto al cofano trova spazio un 2 litri turbo (le potenze nella serie GT500 sono nell'ordine dei 600 cavalli), collegato a un cambio sequenziale 6 marce.

I primi test in pista sono previsti nel corso di questo mese e si inizierà lo sviluppo in vista del prossimo campionato