E' arrivato a Richmond, al termine di una gara posticipata di un giorno per pioggia, il primo successo nella Nascar Sprint Cup Series 2015 per Kurt Busch. Il pilota di Las Vegas, sospeso dall'organizzazione ad inizio anno per le dure controversie legali con l'ex fidanzata, si è assicurato un posto nella Chase For The Cup dominando, sullo short-track della Virginia, 291 passaggi sui 400 in programma. Busch è stato letteralmente inarrestabile, e nemmeno Kevin Harvick, compagno di squadra e campione in carica, ha potuto impensierirlo, trovandosi costretto ad accomodarsi in seconda posizione. nascar1 nascar2 Harvick si è dovuto liberare di Jamie McMurray, che nella fase centrale, con la prima Chevrolet del team Ganassi, era anche riuscito ad agganciare per poco il primo posto nonostante una sosta non prevista per un problema di fissaggio di una ruota. Alla fine è stato beffato anche da Jimmie Johnson. Il pluricampione, partito trentaseiesimo, ha recuperato colpo su colpo a dispetto di un piccolo contatto iniziale, portando a casa un piazzamento utile. Quinto il poleman Joey Logano, che dopo avere condotto i primi 94 giri, passato da Busch, ha perso il treno della battaglia per la vittoria. nascar4 nascar3 Kasey Kahne, autore a sua volta di un gran recupero dalla quarantesima piazzola in griglia, si è classificato sesto precedendo Matt Kenseth, Jeff Gordon e Clint Bowyer. Top-10, l'ennesima, per Martin Truex Jr, con la Chevrolet del Furniture Row Racing. Giornata no (quantomeno da pilota vista la doppietta dei suoi "impiegati") per Tony Stewart, finito nelle barriere per una toccata con Dale Earnhardt Jr e protagonista di uno scambio di battute polemico. Indietro in classifica a causa di un problema di motore Brad Keselowski. Gara negativa anche per Carl Edwards, diciannovesimo e sotto di due giri, oltre che per Danica Patrick, protagonista di diversi contatti di cui uno (ricevuto) in corsia box. Marco Cortesi La classifica della Toyota Owners 400 di Richmond, nono round della Nascar Sprint Cup Series 2015: 1 - Kurt Busch (Chevy) – Stewart-Haas - 400 giri 2 - Kevin Harvick (Chevy) – Stewart-Haas - 400 3 - Jimmie Johnson (Chevy) - Hendrick - 400 4 - Jamie McMurray (Chevy) - Ganassi - 400 5 - Joey Logano (Ford) - Penske - 400 6 - Kasey Kahne (Chevy) - Hendrick - 400 7 - Matt Kenseth (Toyota) - Gibbs - 400 8 - Jeff Gordon (Chevy) - Hendrick - 400 9 - Clint Bowyer (Toyota) - Waltrip - 400 10 - Martin Truex Jr. (Chevy) - Furniture Row - 400

Il campionato

1. Harvick 357 (2 vittorie); 2. Johnson (2) 299; 3. Logano 324 (1); 4. Keselowski 283 (1); 5. Kenseth 273 (1).