Vittoria per Denny Hamlin nel primo round infrasettimanale della Nascar moderna a Darlington, tappa di recupero che, sulla distanza dei 500 chilometri, ha fatto da sequel alla riapertura di domenica scorsa sempre sul difficile ovale “a uovo” del South Carolina, con un avvio ritardato per il maltempo.  

Il finale è stato ricco di sorprese, ed è arrivato prima del previsto, al giro 201. Hamlin si era trovato a condurre in occasione di una caution per l’uscita di Matt Kenseth, quando era rimasto in pista scommettendo sull'arrivo della pioggia. Nonostante tutti si fossero fermati solo 14 giri prima, i protagonisti avevano scelto invece di rientrare di nuovo per gestire meglio le fasi finali.

Hamlin è riuscito a tenere a bada tutti al re-start del giro 199, in particolare Kyle Busch e Chase Elliott, che sembravano pericolosissimi. Il pilota di Las Vegas di casa Toyota ha però forzato troppo la mano nel tentativo di attacco ad Elliott, spedendolo nelle barriere e portando a un'altra caution. La neutralizzazione ha aiutato Hamlin a mantenere il comando, e il portacolori di Joe Gibbs non si è più dovuto difendere: la pioggia attesa è infatti arrivata al giro 208 su 228.

Busch alla fine ha concluso secondo (tra gli insulti di Elliott) davanti a Kevin Harvick che, partito 20° per via dell'inversione della griglia rispetto al round precedente, ha recuperato solo nel finale. Quarto Brad Keselowski, mentre un altro uomo di Gibbs, Erik Jones, ha recuperato dal fondo fino al quinto posto.

Top-10 anche per Joey Logano ed Almirola, rispettivamente compagni di Keselowski in Penske e di Harvick in Newman-Haas. Bene anche Jimmie Johnson, ottavo e miglior piazzato di casa Chevy dopo la débâcle di tre giorni fa. Peccato invece per Clint Bowyer, velocissimo per tutta la corsa prima di finire in testacoda nelle battute conclusive. 

L'ordine di arrivo della 500Km di Darlington

1 - Denny Hamlin (Toyota Camry) – Gibbs - 208 giri
2 - Kyle Busch (Toyota Camry) – Gibbs - 208
3 - Kevin Harvick (Ford Mustang) – Stewart - 208
4Brad Keselowski (Ford Mustang) – Penske - 208
5 - Erik Jones (Toyota Camry) – Gibbs - 208
6 - Joey Logano (Ford Mustang) – Penske - 208
7 - Aric Almirola (Ford Mustang) – Stewart - 208
8 - Jimmie Johnson (Chevy Camaro) – Hendrick - 208
9 - Matt DiBenedetto (Ford Mustang) – Wood - 208
10 - Martin Truex Jr. (Toyota Camry) – Gibbs - 208

In campionato

1. Harvick 258; 2. Logano 224; 3. Bowman 219; 4. Hamlin 201; 5. Elliott 191.