Foto esclusive: il prototipo con cui Ferrari studia Le Mans

Foto esclusive: il prototipo con cui Ferrari studia Le Mans
Non monta un motore F1 bensì un V8 turbo ibrido, ma con tecnologie simili

Redazione

2 gennaio 2014

Sul numero di Autosprint in edicola è presente uno scoop: le prime foto del prototipo con cui la Ferrari sta sperimentando tecnologie per correre a Le Mans in un prossimo futuro. Vi riproponiamo quelle  immagini esclusive e alcune informazioni. L'articolo completo su Autosprint n.51/52 in edicola dal 30 dicembre. Quando Montezemolo ha parlato anche a fine 2013 di un possibile ritorno a Le Mans della Ferrari, molti (pure fra i dipendenti di Maranello) sono stati entusiasti, ma tanti hanno anche pensato fosse la consueta più o meno velata minaccia che periodicamente viene lanciata per forzare qualche decisione più favorevole da parte della Federazione. Invece stavolta c'è qualcosa di più concreto, ed è già stato immortalato da un filmato virale che ha impazzato per internet e YouTube, con una "strana" LaFerrari ripresa a Fiorano. Però quel suono sospetto non proveniva da un'anticipazione del V6 turbo da F1 2014, come molti avevano supposto, bensì da un V8 sempre sovralimentato e ibrido e più adatto a un impiego nella storica 24 Ore. Perché i due "brand" leggendari si stanno realmente ravvicinando, vuoi per le vittorie ottenute quest'anno dalle 458 nelle gare Endurance GT, vuoi perché le tecnologie fra F1 e Le Mans non sono più tanto differenti, prevedendo non solo una formula basata sull'efficienza, ma anche Kers e Ers-H in entrambi i casi. Così lo sviluppo di questo prototipo - inteso proprio nel senso di vettura sperimentale - è proseguito al Mugello dove la vettura guidata da Andrea Bertolini ha sfoggiato ulteriori modifiche aerodinamiche, su tutte le grandi superfici alari rese necessarie per riuscire a controllare l'esuberanza del motore. Vi mostriamo le immagini catturate in questo test, con la vettura sempre camuffata ma non talmente da nascondere la presa del motore o gli ampi passaggi per l'aria. Su Autosprint in edicola potete leggere tutti i particolari e i contorni della vicenda, oltre a ciò che Montezemolo ha spiegato in merito, ma non lasciatevi (ancora) prendere dall'entusiasmo: per assistere al ritorno delle Rosse a Le Mans, da cui mancano dal 1973, nella massima categoria endurance (la LMP1), bisognerà probabilmente attendere il 2016. Maurizio Voltini FerrariProto2

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi