2016 WeatherTech SportsCar Championship Roar Daytona TestingDi nuovo Olivier Pla davanti a tutti, nella seconda delle tre giornate di test in preparazione alla 24 Ore di Daytona di fine gennaio, le "Roar before the Rolex 24" che servono anche come prove prestagionali generali per la serie americana della Imsa che quest'anno si chiamerà WeatherTech SportsCar Championship. Dunque nelle quattro sessioni del sabato svetta nuovamente la Ligier JS P2 di Pew-Negri-Allmendinger-Pla, con il tempo di 1'39"687 ottenuto nella fase serale che tuttavia non abbassa il crono di riferimento di 1'39"445 segnato sempre da Pla venerdì. 2016 WeatherTech SportsCar Championship Roar Daytona TestingAnche fra le GTLM il miglior tempo della giornata, il 1'45"256 ottenuto da Mike Rockenfeller sulla Corvette C7R che condivide con Garcia e Magnussen, non ha permesso di migliorare rispetto al suo crono del venerdì né al 1'45"088 della BMW M6 di Luhr-Edwards-Wittmer-Rahal. Fra le GTD ha invece svettato Fabio Babini con la Lamborghini Huracan GT3 che guida in equipaggio con Ineichen-Willsey-Konrad-Basseng, ottenendo un tempo pari a 1'48"309 che quindi risulta il migliore di entrambe le giornate di prove fin qui disputate. Infine, fra i Prototipe Challenge si è distinto Maro Engel ottenendo 1'43"175 con la Oreca FLM09 della Starworks Motorsport condivisa con Kvamme-Johnston-Rosenqvist. La "Roar before the Rolex 24" a Daytona si concluderà questa domenica con ulteriori due sessioni di prove libere. Maurizio Voltini