24 Ore di Le Mans, 50 anni fa l’impresa Ford

A 50 anni dalla storica vittoria sul circuito de la Sarthe, Chris Amon ricorda l’impresa compiuta dividendo il volante della Ford GT40 con Bruce McLaren, guidando una storica tripletta che interruppe il predominio Ferrari

Francesco Colla

13 giugno 2016

Fino allo scorso anno Chris Amon deteneva un singolare primato. Era l’unico pilota vivente di nazionalità neozelandese ad aver mai vinto una 24 Ore di Le Mans. Il suo compagno nel team Shelby, il connazionale Bruce McLaren morì in un tragico incidente a Goodwood nel ’70 e non ha potuto festeggiare il successo di Earl Bamber, driver del “downunder” che nel 2015 è salito sul primo gradino del podio assieme a Hulkenberg e Tandy.

Correva l’anno 1966, esattamente mezzo secolo fa


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 15,99 € 42,00

Abbonati ora

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi