BMW M LMDh, confermata la collaborazione con il team RLL

BMW M LMDh, confermata la collaborazione con il team RLL

Il debutto nella nuova categoria avverrà nel 2023, sempre con il supporto dell'attività in pista curata da Rahal-Letterman-Lanigan. Gli stilemi delle BMW stradali riprodotti sul muso del prototipo

Fabiano Polimeni

15 novembre

Sarà il team RLL a portare in pista i due prototipi BMW M in Classe LMDh, nel 2023, stagione d'esordio del marchio tedesco nel nuovo Endurance della Classe Hypercar, aperta alla formula "low-cost" LMDh. Il telaista, già annunciato, è Dallara, Rahal-Letterman-Lanigan gestirà le operazioni in pista, come già fa nell'IMSA con la casa tedesca dal 2009 e continuerà, nel 2022, in Classe GTD con le nuove M3 GT3.

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi